Lo spettacolo

Il celebre e meraviglioso racconto di Collodi diventa una opera musicale per voce recitante e orchestra o voce recitante e sestetto di fiati o voce recitante e Fanfara, scritta dal compositore Pericle Odierna.

Gli episodi più salienti della favola sono accompagnati dalla musica che a tratti si alterna al racconto, in altri sottolinea le diverse atmosfere, spesso diventa gioco e suono onomatopeico e accompagna il canto del narratore, che interpreta i vari personaggi, in una singolare fusione tra suono e affabulazione.

Nella versione “Favola per Voce recitante e sestetto di fiati”, Pinocchio sarà preceduto da una RAP tus SODIA scritta dallo stesso Pericle Odierna. Una esecuzione da parte del sestetto ricca di sorprese timbriche e gag. Questo progetto nasce con l’intenzione di poterlo integrare, ove possibile, sul territorio con le realtà musicali di giovani ensemble e/o orchestre ed eseguire l’opera sotto la direzione d’orchestra del maestro Pericle Odierna. Creare sinergie e integrazione significa creare bellezza.

La voce recitante, Corrado Oddi,  ne interpreta l’emozione di una favola che vive nell’immaginario di tutti noi, con la sua bravura, con la sua fantastica mimica, con la sua naturale capacità di affabulazione, incanto! Questo Pinocchio è un’esperienza che va oltre il puro piacere dell’ascolto, oltre l’apprezzamento dell’abilita’ tecnica dei musicisti, oltre l’emozione forte che, pure, suscita l’esaltante atmosfera che riesce a creare. Un vero esilio della ragione dove la musica si trasforma in una ricerca di empatia unificante, in suoni allegorici, in timbriche colorate, in giuoco. Interpreta tutti i personaggi vestendo ognuno della sua identità basata sul suono della voce, sulla postura, sull’enfasi, prima ancora delle parole. Attrae l’attenzione sul personaggio colorandone la personalissima storia: così che la coscienza del grillo parlante diventerà ispirazione, la fata incanto, Geppetto creazione, il gatto e la volpe tentazione…

Rosalba Santoro